Tu sei qui

Ecografia Prostatica Transrettale

Agoaspirato e biopsie ecoguidate
Eco Color Doppler aorta
Eco Color Doppler arterie renali
Eco Color Doppler arti inferiori
Eco Color Doppler carotide
Ecografia anche neonatali
Ecografia tessuti molli
Ecografia muscolo-scheletrica
Ecografia tessuti molli
Ecografia pelvica trans-vaginale
Ecografia pelvica
Ecografia addominale
Ecografia Prostatica trans-rettale
Ecografia epatica
Tutti i tipi di ecografie ed eco color Doppler



I migliori specialisti per te

L'ecografia prostatica transrettale è un'indagine diagnostica leggermente invasiva, che permette di studiare la prostata attraverso il retto, quindi da una posizione estremamente favorevole per la sua visualizzazione, in considerazione della prossimità dei due organi.

In andrologia, le indicazioni all'ecografia prostatica transrettale comprendono lo studio dell'infertilità maschile in caso di azoospermia ostruttiva, prostatiti, infiammazioni delle vie seminali. Attualmente, per la bassa sensibilità/specificità, l'ecografia prostatica transrettale ha un ruolo ancillare sia nella diagnosi di tumore che nel follow-up della malattia in fase avanzata.

Dopo trattamenti per malattia organo-confinata, la TRUS può essere riservata ai casi in cui i sintomi sono indicativi di una progressione locale della malattia.Il suo ruolo è, al contrario, insostituibile nell’esecuzione di biopsie per ottenere una conferma istologica di un sospetto tumore della prostata. L’indagine non è considerata indispensabile nei casi di ingrossamento benigno della prostata (Ipertrofia Prostatica Benigna, IPB). In questi casi, L'ecografia prostatica transrettale si limita a misurare con sufficiente precisione il volume prostatico.

Durante l’esame il paziente si trova sdraiato su un fianco con le gambe raccolte verso il petto. Il medico inizia con con un’esplorazione rettale preliminare in modo da controllare che l’esame possa essere eseguito, dopodiché viene inserita una sonda, opportunamente lubrificata, e si inizia con l’ottenimento delle immagini, che vengono visualizzate sul monitor.

Nel caso venga effettuata anche una biopsia potrebbe essere somministrato un anestetico locale ed è necessario che il paziente rimanga in osservazione fino a quando non avrà svuotato la vescica. Dopo l’esame il paziente potrà ritornare subito a casa. L’ecografia prostatica trans-rettale dura mediamente 10-15 minuti.




CONTATTA LO STUDIO PER UN APPUNTAMENTO IN SEDE